Le migliori soluzioni software per il tuo Ente.

Un set di programmi per garantire la funzionalità dell’Ente a 360°: dalla gestione della segreteria, al reparto contabile, l’area paghe e tributi, fino all’ufficio demografico.
  • Segreteria

  • Ragioneria

  • Demografici

  • Tributi

  • Paghe

  • Sociali

  • Cimitero

  • Servizi Online

image
image

SEGRETERIA

  • Protocollo.Net: primo nelle Certificazioni da DocArea a DocEr, Pi-tre, InterPro e Cripal.

  • Leader nella gestione documentale già dagli anni 2000, ora unificata e condivisa.

  • Snodo principale della Conservazione Sostitutiva.

  • Fornisce il servizio di protocollazione, fascicolazione e conservazione a tutti i programmi Datagraph.

  • Atti.net: più di 100.000 atti già inviati in conservazione dai nostri Enti.

  • Pubblica online con un click.

  • Iter completo con firma digitale di delibere, determine, ordinanze e decreti.

  • Gestione integrata delle notifiche.

  • Archiver.Net: Conservazione Sostitutiva diretta da tutti gli applicativi Datagraph.

Consente l’automazione dei principali documenti istituzionali dell’ente come Delibere, Determinazioni, Decreti, Ordinanze, Notifiche, Albo Pretorio.

Utilizza un Database relazionale ed un programma di gestione testi rispondenti alle specifiche informatiche previste dalle Circolari AGID. Punti qualificanti della procedura sono:

MULTIUTENZA

L’inserimento delle pratiche può essere eseguito contemporaneamente da più posti di lavoro con possibilità di profili differenziati per i vari utenti.

EDITORIA AVANZATA PERSONALIZZATA

Il gestore dei testi della Procedura, può essere scelto dall’utente. Sono consigliati MS Office o OPEN Office.

STAMPANTI

Sono utilizzabili le più diffuse periferiche di stampa laser e getto di inchiostro supportate dall’ambiente WINDOWS.

È consigliabile l’uso di  una  Laser  per  la  produzione di copie multiple. Ogni stampa può essere generata a video per rapide consultazioni.

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA

E’ prevista l’esportazione dei documenti per la Conservazione Sostitutiva verso numerosi conservatori certificati (Parer, Unimatica, Aruba, Infocert).

SICUREZZA

Ogni utente ha modalità di accesso (Sola Lettura, Lettura/Scrittura, Cancellazione, Nessun Accesso) ai singoli archivi della Procedura, in funzione di una Password richiesta al momento del lancio o tramite accesso con smart card.

CONSULTAZIONI E RICERCHE

L’uso del Database relazionale consente le più ampie possibilità di ricerca in base alle informazioni di Intestazione (Oggetti, Settori, nomi, date, pubblicazione, ecc.). I dati  sono visualizzabili ed esportabili anche in forma tabellare. È possibile selezionare i documenti prodotti sulla base di parti di testo in essi contenuti (full-text search). Le funzioni di duplicazione e manutenzione dei testi sono semplici ed ergonomiche.

INSTALLAZIONE

L’alto grado di parametrizzazione della Procedura rende possibile il suo utilizzo in Comuni, Comunità Montane ed altri Enti indipendentemente da dimensione e da eventuali norme particolari di regolamentazione interna.

Anche l’eventualità del Commissariamento straordinario è gestita completamente.

CONTROLLI INTERNI (L. 174/2012)

Estrazione casuale degli atti, secondo la legge 174/2012.

ESPORTAZIONE ANAC (EX AVCP)

E’ prevista l’esportazione dei dati in conformità alla Legge 190/2012, art. 32 e s.m.

AIUTO

La procedura è corredata da un completo Help on-line.

RIFERIMENTI NORMATIVI

È conforme alla disposizione della vigente normativa:

Legge n. 62 del 10/02/1963, Legge n. 142/1990, D.L.vo n. 241/1990, D.L.vo n. 267/2000, D.L.vo n. 196/2003 Codice Procedura Civile, D.L.vo n. 82/2005, D.L.vo n. 33/2013, DPCM del 13/11/2014.

La procedura di gestione del PROTOCOLLO consente l’archiviazione dei documenti in arrivo, in partenza ed interni all’ente rispettando le prescrizioni di legge e le tradizionali consuetudini operative dell’ufficio.

La procedura è conforme al DPR  445/2000 alle varie circolari AGID ed alle specifiche del Progetto di e-Government DOCAREA, ora DOCER. La procedura utilizza i più diffusi RDBMS, garantisce alte prestazioni nella gestione degli archivi, che in questa particolare procedura facilmente raggiungono dimensioni elevate. Sono da segnalare :

MULTITERMINALITÀ

L’inserimento delle pratiche può venire eseguito contemporaneamente da più posti di lavoro, con possibilità di accessi differenziati per diversi utenti.

VELOCITÀ DI RICERCA

L’uso di metodi speciali di ricerca consente anche su grandi numeri di pratiche tempi di risposta non rilevabili.

ARCHIVIAZIONE OTTICA DEI DOCUMENTI

La procedura è predisposta per la gestione delle periferiche grafiche opzionali (scanner) necessarie per la completa gestione dell’archiviazione ottica dei documenti con segnatura digitale delle immagini.

SICUREZZA E PRIVACY

L’accesso alle procedure può avvenire sia tramite Smart Card che con accesso tradizionale (Username e Password) e un sofisticato sistema di gestione degli accessi concede ai vari utenti le funzionalità e la visibilità dei dati (gestione dei dati sensibili) pianificate.

SEGNATURA

E’ prevista l’emissione di targhette autoadesive dotate di logo dell’Ente, dati di segnatura e codice a barre.

GESTIONE PRATICHE, WORK FLOW, E- GOV

La procedura prevede  l’integrazione con un sofisticato sistema di gestione delle pratiche con indicazioni dello stato, dei responsabili di fase e di procedimento, dei tempi e dei modi.

Introduzione
La conservazione sostitutiva è una procedura informatica, regolamentata dalla legge italiana, in grado di garantire nel tempo la validità legale di un documento informatico.

La conservazione sostitutiva equipara, sotto certe condizioni, i documenti cartacei con quelli elettronici e permette alla PA e alle aziende di risparmiare sui costi di stampa, stoccaggio e archiviazione. Il risparmio è particolarmente alto per la documentazione che deve essere, a norma di legge, conservata per più anni. Particolarmente importante è infatti la validità giuridica nel tempo, che assolve all’obbligo di conservazione pluriennale, garantita dalla marcatura temporale.

Le norme tecniche e gli obblighi a cui deve adempiere il Responsabile della Conservazione, sono tali da renderli difficilmente attuabili in autonomia all’interno delle P.A., inoltre la norma indica che da Aprile 2017 i sistemi di conservazione utilizzabili saranno solo quelli adeguati secondo le regole tecniche del DPCM 3/12/2013 (e quindi riconosciuti da Agid). Nascono quindi sul mercato una serie di servizi di conservazione sostitutiva già aderenti alle suddette norme ed a cui l’ente può delegare gli obblighi del Responsabile della Conservazione. Tali servizi normalmente sono accessibili tramite applicazioni WEB e mettono a disposizione servizi di integrazione con il back office dell’ente.

Occorre quindi convogliare i documento prodotti dai vari settori dell’ente verso il sistema di conservazione prescelto in modo organico e possibilmente senza pesare sulle normali attività degli uffici. All’interno di questo scenario Datagraph ha sviluppato Archiver.Net

Archiver.Net

L’obiettivo di Archiver.Net è quello di coordinare la raccolta di tutti i documenti passibili di essere inviati alla conservazione sostitutiva e di riversarli tramite le apposite interfacce software di integrazione al sistema di conservazione scelto dall’ente.

Dal punto di vista dell’architettura software Archiver.Net è un’applicazione desktop organizzata a plug-in sia per quanto riguarda l’input, ovvero la raccolta dei documenti dalle applicazioni di back office, che per quanto riguarda l’output, ovvero l’invio al sistema di conservazione. Risulta quindi particolarmente flessibile ed estensibile, potenzialmente anche verso applicazioni di back office non Datagraph.

Il sistema permette di adattarsi alle diverse specifiche tecnologiche dai vari fornitori del servizio di conservazione. Attualmente  i sistemi supportati sono : Unimatica, Par.Er., DAX, Aruba DocFly, LegalDoc di Infocert.

La funzionalità di colloquio con i sistemi si conservazione non serve solo per inviare documenti, ma dove previsto anche per rendere disponibile il documento originale conservato recuperandolo dal sistema di riferimento  ( esibizione ).

Archiver.Net mette a disposizione dell’utente, tipicamente un operatore CED o un incaricato alla conservazione, una interfaccia semplice ed intuitiva tramite la quale configurare le opzioni del sistema e tramite la quale è possibile eseguire una serie di operazioni:

  • Verifica dei documenti passibili di conservazione secondo le regole impostate
    • Ricerca su tutto il backoffice o su uno specifico applicativo
    • Ricerca complessiva o secondo filtri specifici (tipologia documentale, per intervallo di data del documento, ecc….)
  • Possibilità di visualizzare ed accedere al documento fisico da conservare direttamente dall’interfaccia di Archiver.Net
  • Gestione di Firma Massiva per permette di firmare per “copia conforme” tutti i documenti privi di  firma digitale ma che si desidera ugualmente inviare in conservazione sostitutiva
  • Invio in conservazione dei documenti estratti con possibilità di eseguire delle sotto selezioni
  • Consultazione dello storico delle sessioni di lavoro con dettaglio dello stato di conservazione per ogni singolo documento inviato.
  • Funzionalità di richiesta di esibizione per uno specifico documento.

Nei programmi di BackOffice viene evidenziato quali documenti o unità documentarie sono state inviate in conservazione, con informazioni relative alla data ed allo stato di conservazione e la possibilità di richiamare direttamente la funzionalità di esibizione del documento.

Normativa.

DPR 28 dicembre 2000, n. 445, Codice dell’amministrazione digitale: art. 40 e seguenti (Capo III), DPCM 13 gennaio 2004, Decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 23 gennaio 2004, Deliberazione CNIPA n. 11/2004 del 19 febbraio 2004 e Note esplicative, Circolare Ministeriale n. 36/E del 6 dicembre 2006.

image

RAGIONERIA

Consente in ambiente WINDOWS nativo la completa gestione Pluriennale, Multiterminale e ad accesso controllato delle attività di programmazione, previsione, gestione, rendicontazione, investimento, controllo, certificazione, importazione ed esportazione dati delle provincie, dei comuni, delle comunità montane, delle città metropolitane e delle unioni di comuni.

È il modulo base obbligatorio che considera ogni evento contabile secondo l’aspetto finanziario che lo legittima in termini di Bilancio, Missione/Programma, Impegno/Accertamento, Mandato/Reversale. Contiene in sintesi le seguenti funzionalità:

  • Bilancio di Previsione per Titoli/Tipologie e Missione/programma/titolo e relativi allegati
  • Piano dei conti Finanziario
  • Codifica COFOG
  • E.G.
  • Documento Unico di Programmazione (DUP)
  • Impegni ed Accertamenti annuali e pluriennali
  • Fornitori e Versanti
  • Fatture e Note con gestione automatica SDI e PCC (Sistema di Interscambio e Piattaforma Certificazione Crediti)
  • Gestione automatica Split-Payment
  • Gestione Certificazione compensi assoggettati a ritenuta d’acconto
  • Preparazione dati per modello 770 (SC, SF, SR, ST)
  • Variazioni di Bilancio di Competenza e Cassa
  • Liquidazione Documenti
  • Mandati ed Ordinativi di Incasso OIL ABI36
  • Mutui
  • Conto del Bilancio e relativi allegati
  • Stato Patrimoniale
  • Conto Economico
  • Stampe di Utilità
  • Collegamenti a Tesoreria e ad altre procedure (IVA, PAGHE, INVENTARIO, SEGRETERIA)
  • Configurazione ed Archivi Fondamentali

Considera ogni evento contabile secondo l’aspetto Economico-Patrimoniale e lo classifica in un sistema contabile in Partita Doppia nel quale i valori contabili sono rettificati secondo il criterio di competenza economica.

Il raccordo tra i due sistemi Finanziario ed Economico-Patrimoniale è attuato al momento della registrazione della liquidazione o dell’Impegno/Accertamento (Apertura della partita) ed al momento del Pagamento/Riscossione (Chiusura della partita) come indicato dal principio contabile 4.3 allegato al DLgs 118/2011. E’ in tali circostanze che in modo del tutto trasparente per l’operatore scattano le registrazioni nella prima nota della partita doppia nel rispetto degli automatismi progettati ad inizio gestione sulla base della matrice di corrispondenza ministeriale.

Sono state previste  funzioni di attivazione nuovo anno con relative chiusure e aperture dei conti e funzioni di verifica della congruenza tra Contabilità Finanziaria e Contabilità Economico/Patrimoniale. Contiene  in sintesi le seguenti funzionalità:

  • Configurazione
  • Matrice di correlazione e relativi Automatismi
  • Piano dei conti Economico Patrimoniale
  • Prima Nota
  • Ratei e Risconti
  • Apertura e Chiusura conti
  • Bilanci di Verifica
  • Collegamenti alla Finanziaria (Conto Economico, Stato Patrimoniale)

Il modulo produce la modulistica prevista dalla vigente normativa in merito:

  • “Modalità relative alle certificazioni concernenti il Conto del Bilancio delle provincie, dei comuni e delle comunità montane”
  • “Modalità relative alle certificazioni concernenti il Bilancio di Previsione delle provincie, dei comuni e delle comunità montane”

Tutti i dati finanziari vengono estratti automaticamente dalla procedura di Contabilità Finanziaria fornendo, in ogni caso,  la possibilità di modifica/cancellazione/inserimento.

Viene prodotto nel formato XML ministeriale e stampato in formato PDF.

Consente la gestione dei buoni e delle ricevute economali, dei buoni d’ordine, e degli agenti contabili.

La gestione è integrata nella Contabilità Finanziaria per consentire un controllo in tempo reale delle disponibilità su impegni e bilancio. Buoni e ricevute sono classificabili per categorie funzionali. Contiene in sintesi le seguenti funzionalità:

  • Inserimento/Variazione Agenti Contabili
  • Buoni Economali e ricevute economali
  • Buoni e ricevute dell’Agente Contabile
  • Buoni d’Ordine
  • Giornale di Cassa
  • Conto dell’Economo
  • Conto dell’Agente
  • Categorie Merceologiche dei Fornitori
  • Liquidazioni e Pagamenti Automatici

Il modulo produce la modulistica prevista dalla vigente normativa in merito:

  • “Modalità relative alle certificazioni concernenti il Conto del Bilancio delle provincie, dei comuni e delle comunità montane”
  • “Modalità relative alle certificazioni concernenti il Bilancio di Previsione delle provincie, dei comuni e delle comunità montane”

Tutti i dati finanziari vengono estratti automaticamente dalla procedura di Contabilità Finanziaria fornendo, in ogni caso,  la possibilità di modifica/cancellazione/inserimento.

Viene prodotto nel formato XML ministeriale e stampato in formato PDF.

Il Modulo prevede in Conformità agli Art. 196,197,198 del D.lvo 18/08/2000 n° 267, una procedura basata sul metodo degli Indicatori diretta a verificare l’efficacia, l’efficienza e l’economicità ottenuti nella realizzazione degli obiettivi programmati. E’ prevista una Contabilità Analitica di supporto a cinque livelli che consente una precisa definizione dei centri di Costo/Ricavo. Tale modulo mette a disposizione dell’operatore le funzioni necessarie alla:

  • Definizione degli obiettivi
  • Definizione di una Contabilità Analitica di supporto (Centri di Costo/Ricavo)
  • Predisposizione delle Variabili Automatiche e Manuali
  • Definizione degli Indicatori per ogni obiettivo e/o Centro Costo/Ricavo (Efficacia, Efficienza, Economicità, Altro)
  • Valutazione e Verifica dei Risultati (Stampe Specifiche)

Il modulo prevede la redazione automatica della relazione al Rendiconto documento conclusivo dei processi di Programmazione, Gestione e Rendicontazione, nelle quali vengono esaminate l’efficacia e l’efficienza dei provvedimenti adottati ed è valutato il grado di realizzazione degli obiettivi.

Il modulo proposto prevede la redazione automatica della Relazione Tecnica (comprendente l’Analisi Finanziaria ed Economico Patrimoniale) e la Relazione Generale.  Questi documenti, completamente personalizzabili, sono proposti in formato Microsoft® Word® con numerose tabelle e grafici in formato Microsoft® Excel®.

Il DUP contiene una visione d’insieme delle politiche del Comune e del loro rapporto con le strategie nazionali e Regionali e fornisce una serie di informazioni fondamentali sulla città, sul territorio, sulla struttura e le politiche dell’ente e sulle norme di riferimento per la formazione del bilancio e per la gestione della pubblica amministrazione.

Come previsto dall’art. 170 del  Testo Unico degli Enti Locali (TUEL), si compone di:

SEZIONE STRATEGICA

dove trovano definizione gli obiettivi declinati per missione, attraverso i quali opera il «gruppo amministrazione pubblica» (che comprende anche organismi partecipati).

La definizione delle linee programmatiche non può prescindere da valutazioni economico-giuridiche riferite al contesto esterno (europeo, nazionale e regionale) e alle condizioni del territorio amministrato. In particolare, dovranno essere definiti gli indirizzi generali dei soggetti controllati e partecipati. Trovano inoltre collocazione in questa sede i programmi di spesa, la gestione del patrimonio, la definizione degli equilibri economico-finanziari e di cassa, e le valutazioni di coerenza e compatibilità con i vincoli di finanza pubblica. Particolare attenzione deve poi essere posta all’assetto organizzativo e alla gestione del personale

SEZIONE OPERATIVA

Si sviluppa nel triennio di riferimento del bilancio di previsione, ed ha come strumenti essenziali  il piano delle opere pubbliche, il piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari e la programmazione dei fabbisogni del personale.

Oltre al prelievo automatico dei dati contabili dagli archivi della procedura, è possibile inserire testi esterni in formato .doc e .pdf consentendo così una completa personalizzazione del documento.

MONITORAGGIO E RENDICONTAZIONE

Il programma prevede inoltre apposite funzioni e report con riferimento analitico per Missioni / Programmi / Obiettivi al fine di monitorare l’efficacia e l’efficienza delle attività pianificate.

Il modulo prevede la redazione automatica della nota integrativa al bilancio di previsione contenente le analisi degli equilibri generali, dell’avanzo/disavanzo di amministrazione, delle entrate e delle spese, dei servizi a domanda individuale e dei principali indici di bilancio. Il documento, completamente personalizzabile, è proposto nel formato Microsoft® Word® con numerose tabelle e grafici in formato Microsoft® Excel®

È conforme al D.P.R Nr. 633/1972 ed alla successive norme integrative e consente in ambiente WINDOWS nativo la completa gestione Pluriennale, Multiterminale e ad accesso controllato delle attività di registrazione, emissione, controllo, stampa, elencazione, importazione ed esportazione dei dati dei documenti rilevanti ai fini I.V.A  delle provincie, dei comuni, delle comunità montane, delle città metropolitane e delle unioni di comuni. Prevede in sintesi le seguenti funzionalità:

  • Configurazione Attività e servizi
  • Fornitori e Versanti
  • Fatture e Note
  • Gestione Acquisti, Vendite, Corrispettivi
  • Gestione Esigibilità immediata e differita
  • Gestione Pro-Rata, Reverse Charge, Ventilazione e Split Payment
  • Stampa registri con riepilogo Liquidazioni e Pagamenti
  • Preparazione dati per Denuncia Annuale
  • Emissione Fatture Vendite anche Elettroniche per SDI (Sistema di Interscambio)
  • Ripartizione fatture per codici statistici
  • Stampe di Utilità
  • Collegamenti ad altre procedure (CONTABILITA’, TRIBUTI, SOCIALI, ecc.)
  • Gestione archivi Ausiliari

Il modulo consente a ciascun responsabile di servizio/procedimento un accesso personalizzato ai dati contabili di sua pertinenza.

La procedura prevede collegamenti dinamici con la CONTABILITA’ per il prelievo automatico delle fatture e di pagamenti/riscossioni e con eventuali altre procedure tramite opportuni archivi di interscambio.

Consente la gestione automatica di tutte le informazioni relative al patrimonio del comune.

Provvede inoltre alla preparazione del Conto Generale del Patrimonio corredato della dimostrazione delle variazioni che esso ha subito durante l’esercizio, che l’amministrazione deve obbligatoriamente allegare al Rendiconto Finanziario in base alla vigente normativa ed in conformità al DLgs 118/2011 che prevede:

  • Riclassificazione dei beni con i nuovi codici a 7 livelli
  • Applicazione nuovi criteri di valutazione
  • Applicazione delle nuove aliquote di ammortamento

INTEGRAZIONE

La procedura si integra perfettamente con le procedure di Contabilità ed Iva consentendone una immediata consultazione ed importazione di informazioni. Il Conto del Patrimonio viene automaticamente acquisito dalla Contabilità.

RICERCHE  STATISTICHE

Sono disponibili ampie possibilità di consultazione ed estrazioni statistiche (per ubicazione, oggetto, ente, variazione, fornitore, natura del bene, ecc.).

GESTIONE STORICA

È prevista l’archiviazione Storica di tutte le variazione subite da un bene per cui sono consentite anche ricerche per data ed elenchi di variazioni cronologiche.

ARCHIVIAZIONE ALLEGATI GRAFICI

Il programma consente l’archiviazione di allegati grafici nei più diffusi formati  (PCX, BMP, TIF, …)

GESTIONE CONFERIMENTI

È prevista la gestione delle fonti di finanziamento delle diverse opere per consentire l’aggiornamento delle quote conferimenti secondo il metodo dei Ricavi Differiti.

PIANO DELLE ALIENAZIONI

Il programma prevede la predisposizione del Piano Alienazioni e valorizzazioni immobiliari che verrà allegato al bilancio di previsione dell’Ente.

POSIZIONE IN MAPPA

Il programma consente di acquisire mappe e individuare su di esse la posizione degli Immobili per consentire una precisa consultazione della loro collocazione geografica anche in Google Maps.

CONTO DEL PATRIMONIO

Il Conto del Patrimonio viene aggiornato in tempo reale contestualmente alle variazioni eseguite sui beni immobili e mobili. Ogni variazione di consistenza viene archiviata completa di Causale, Utente, Data e ora per consentire la gestione storica dei  movimenti e fornire strumenti efficaci di rendicontazione e controllo.

image

RAGIONERIA

Consente in ambiente WINDOWS nativo la completa gestione Pluriennale, Multiterminale e ad accesso controllato delle attività di programmazione, previsione, gestione, rendicontazione, investimento, controllo, certificazione, importazione ed esportazione dati delle provincie, dei comuni, delle comunità montane, delle città metropolitane e delle unioni di comuni.

È il modulo base obbligatorio che considera ogni evento contabile secondo l’aspetto finanziario che lo legittima in termini di Bilancio, Missione/Programma, Impegno/Accertamento, Mandato/Reversale. Contiene in sintesi le seguenti funzionalità:

  • Bilancio di Previsione per Titoli/Tipologie e Missione/programma/titolo e relativi allegati
  • Piano dei conti Finanziario
  • Codifica COFOG
  • E.G.
  • Documento Unico di Programmazione (DUP)
  • Impegni ed Accertamenti annuali e pluriennali
  • Fornitori e Versanti
  • Fatture e Note con gestione automatica SDI e PCC (Sistema di Interscambio e Piattaforma Certificazione Crediti)
  • Gestione automatica Split-Payment
  • Gestione Certificazione compensi assoggettati a ritenuta d’acconto
  • Preparazione dati per modello 770 (SC, SF, SR, ST)
  • Variazioni di Bilancio di Competenza e Cassa
  • Liquidazione Documenti
  • Mandati ed Ordinativi di Incasso OIL ABI36
  • Mutui
  • Conto del Bilancio e relativi allegati
  • Stato Patrimoniale
  • Conto Economico
  • Stampe di Utilità
  • Collegamenti a Tesoreria e ad altre procedure (IVA, PAGHE, INVENTARIO, SEGRETERIA)
  • Configurazione ed Archivi Fondamentali

Considera ogni evento contabile secondo l’aspetto Economico-Patrimoniale e lo classifica in un sistema contabile in Partita Doppia nel quale i valori contabili sono rettificati secondo il criterio di competenza economica.

Il raccordo tra i due sistemi Finanziario ed Economico-Patrimoniale è attuato al momento della registrazione della liquidazione o dell’Impegno/Accertamento (Apertura della partita) ed al momento del Pagamento/Riscossione (Chiusura della partita) come indicato dal principio contabile 4.3 allegato al DLgs 118/2011. E’ in tali circostanze che in modo del tutto trasparente per l’operatore scattano le registrazioni nella prima nota della partita doppia nel rispetto degli automatismi progettati ad inizio gestione sulla base della matrice di corrispondenza ministeriale.

Sono state previste  funzioni di attivazione nuovo anno con relative chiusure e aperture dei conti e funzioni di verifica della congruenza tra Contabilità Finanziaria e Contabilità Economico/Patrimoniale. Contiene  in sintesi le seguenti funzionalità:

  • Configurazione
  • Matrice di correlazione e relativi Automatismi
  • Piano dei conti Economico Patrimoniale
  • Prima Nota
  • Ratei e Risconti
  • Apertura e Chiusura conti
  • Bilanci di Verifica
  • Collegamenti alla Finanziaria (Conto Economico, Stato Patrimoniale)

Il modulo produce la modulistica prevista dalla vigente normativa in merito:

  • “Modalità relative alle certificazioni concernenti il Conto del Bilancio delle provincie, dei comuni e delle comunità montane”
  • “Modalità relative alle certificazioni concernenti il Bilancio di Previsione delle provincie, dei comuni e delle comunità montane”

Tutti i dati finanziari vengono estratti automaticamente dalla procedura di Contabilità Finanziaria fornendo, in ogni caso,  la possibilità di modifica/cancellazione/inserimento.

Viene prodotto nel formato XML ministeriale e stampato in formato PDF.

Consente la gestione dei buoni e delle ricevute economali, dei buoni d’ordine, e degli agenti contabili.

La gestione è integrata nella Contabilità Finanziaria per consentire un controllo in tempo reale delle disponibilità su impegni e bilancio. Buoni e ricevute sono classificabili per categorie funzionali. Contiene in sintesi le seguenti funzionalità:

  • Inserimento/Variazione Agenti Contabili
  • Buoni Economali e ricevute economali
  • Buoni e ricevute dell’Agente Contabile
  • Buoni d’Ordine
  • Giornale di Cassa
  • Conto dell’Economo
  • Conto dell’Agente
  • Categorie Merceologiche dei Fornitori
  • Liquidazioni e Pagamenti Automatici

Il modulo produce la modulistica prevista dalla vigente normativa in merito:

  • “Modalità relative alle certificazioni concernenti il Conto del Bilancio delle provincie, dei comuni e delle comunità montane”
  • “Modalità relative alle certificazioni concernenti il Bilancio di Previsione delle provincie, dei comuni e delle comunità montane”

Tutti i dati finanziari vengono estratti automaticamente dalla procedura di Contabilità Finanziaria fornendo, in ogni caso,  la possibilità di modifica/cancellazione/inserimento.

Viene prodotto nel formato XML ministeriale e stampato in formato PDF.

Il Modulo prevede in Conformità agli Art. 196,197,198 del D.lvo 18/08/2000 n° 267, una procedura basata sul metodo degli Indicatori diretta a verificare l’efficacia, l’efficienza e l’economicità ottenuti nella realizzazione degli obiettivi programmati. E’ prevista una Contabilità Analitica di supporto a cinque livelli che consente una precisa definizione dei centri di Costo/Ricavo. Tale modulo mette a disposizione dell’operatore le funzioni necessarie alla:

  • Definizione degli obiettivi
  • Definizione di una Contabilità Analitica di supporto (Centri di Costo/Ricavo)
  • Predisposizione delle Variabili Automatiche e Manuali
  • Definizione degli Indicatori per ogni obiettivo e/o Centro Costo/Ricavo (Efficacia, Efficienza, Economicità, Altro)
  • Valutazione e Verifica dei Risultati (Stampe Specifiche)

Il modulo prevede la redazione automatica della relazione al Rendiconto documento conclusivo dei processi di Programmazione, Gestione e Rendicontazione, nelle quali vengono esaminate l’efficacia e l’efficienza dei provvedimenti adottati ed è valutato il grado di realizzazione degli obiettivi.

Il modulo proposto prevede la redazione automatica della Relazione Tecnica (comprendente l’Analisi Finanziaria ed Economico Patrimoniale) e la Relazione Generale.  Questi documenti, completamente personalizzabili, sono proposti in formato Microsoft® Word® con numerose tabelle e grafici in formato Microsoft® Excel®.

Il DUP contiene una visione d’insieme delle politiche del Comune e del loro rapporto con le strategie nazionali e Regionali e fornisce una serie di informazioni fondamentali sulla città, sul territorio, sulla struttura e le politiche dell’ente e sulle norme di riferimento per la formazione del bilancio e per la gestione della pubblica amministrazione.

Come previsto dall’art. 170 del  Testo Unico degli Enti Locali (TUEL), si compone di:

SEZIONE STRATEGICA

dove trovano definizione gli obiettivi declinati per missione, attraverso i quali opera il «gruppo amministrazione pubblica» (che comprende anche organismi partecipati).

La definizione delle linee programmatiche non può prescindere da valutazioni economico-giuridiche riferite al contesto esterno (europeo, nazionale e regionale) e alle condizioni del territorio amministrato. In particolare, dovranno essere definiti gli indirizzi generali dei soggetti controllati e partecipati. Trovano inoltre collocazione in questa sede i programmi di spesa, la gestione del patrimonio, la definizione degli equilibri economico-finanziari e di cassa, e le valutazioni di coerenza e compatibilità con i vincoli di finanza pubblica. Particolare attenzione deve poi essere posta all’assetto organizzativo e alla gestione del personale

SEZIONE OPERATIVA

Si sviluppa nel triennio di riferimento del bilancio di previsione, ed ha come strumenti essenziali  il piano delle opere pubbliche, il piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari e la programmazione dei fabbisogni del personale.

Oltre al prelievo automatico dei dati contabili dagli archivi della procedura, è possibile inserire testi esterni in formato .doc e .pdf consentendo così una completa personalizzazione del documento.

MONITORAGGIO E RENDICONTAZIONE

Il programma prevede inoltre apposite funzioni e report con riferimento analitico per Missioni / Programmi / Obiettivi al fine di monitorare l’efficacia e l’efficienza delle attività pianificate.

Il modulo prevede la redazione automatica della nota integrativa al bilancio di previsione contenente le analisi degli equilibri generali, dell’avanzo/disavanzo di amministrazione, delle entrate e delle spese, dei servizi a domanda individuale e dei principali indici di bilancio. Il documento, completamente personalizzabile, è proposto nel formato Microsoft® Word® con numerose tabelle e grafici in formato Microsoft® Excel®

È conforme al D.P.R Nr. 633/1972 ed alla successive norme integrative e consente in ambiente WINDOWS nativo la completa gestione Pluriennale, Multiterminale e ad accesso controllato delle attività di registrazione, emissione, controllo, stampa, elencazione, importazione ed esportazione dei dati dei documenti rilevanti ai fini I.V.A  delle provincie, dei comuni, delle comunità montane, delle città metropolitane e delle unioni di comuni. Prevede in sintesi le seguenti funzionalità:

  • Configurazione Attività e servizi
  • Fornitori e Versanti
  • Fatture e Note
  • Gestione Acquisti, Vendite, Corrispettivi
  • Gestione Esigibilità immediata e differita
  • Gestione Pro-Rata, Reverse Charge, Ventilazione e Split Payment
  • Stampa registri con riepilogo Liquidazioni e Pagamenti
  • Preparazione dati per Denuncia Annuale
  • Emissione Fatture Vendite anche Elettroniche per SDI (Sistema di Interscambio)
  • Ripartizione fatture per codici statistici
  • Stampe di Utilità
  • Collegamenti ad altre procedure (CONTABILITA’, TRIBUTI, SOCIALI, ecc.)
  • Gestione archivi Ausiliari

Il modulo consente a ciascun responsabile di servizio/procedimento un accesso personalizzato ai dati contabili di sua pertinenza.

La procedura prevede collegamenti dinamici con la CONTABILITA’ per il prelievo automatico delle fatture e di pagamenti/riscossioni e con eventuali altre procedure tramite opportuni archivi di interscambio.

Consente la gestione automatica di tutte le informazioni relative al patrimonio del comune.

Provvede inoltre alla preparazione del Conto Generale del Patrimonio corredato della dimostrazione delle variazioni che esso ha subito durante l’esercizio, che l’amministrazione deve obbligatoriamente allegare al Rendiconto Finanziario in base alla vigente normativa ed in conformità al DLgs 118/2011 che prevede:

  • Riclassificazione dei beni con i nuovi codici a 7 livelli
  • Applicazione nuovi criteri di valutazione
  • Applicazione delle nuove aliquote di ammortamento

INTEGRAZIONE

La procedura si integra perfettamente con le procedure di Contabilità ed Iva consentendone una immediata consultazione ed importazione di informazioni. Il Conto del Patrimonio viene automaticamente acquisito dalla Contabilità.

RICERCHE  STATISTICHE

Sono disponibili ampie possibilità di consultazione ed estrazioni statistiche (per ubicazione, oggetto, ente, variazione, fornitore, natura del bene, ecc.).

GESTIONE STORICA

È prevista l’archiviazione Storica di tutte le variazione subite da un bene per cui sono consentite anche ricerche per data ed elenchi di variazioni cronologiche.

ARCHIVIAZIONE ALLEGATI GRAFICI

Il programma consente l’archiviazione di allegati grafici nei più diffusi formati  (PCX, BMP, TIF, …)

GESTIONE CONFERIMENTI

È prevista la gestione delle fonti di finanziamento delle diverse opere per consentire l’aggiornamento delle quote conferimenti secondo il metodo dei Ricavi Differiti.

PIANO DELLE ALIENAZIONI

Il programma prevede la predisposizione del Piano Alienazioni e valorizzazioni immobiliari che verrà allegato al bilancio di previsione dell’Ente.

POSIZIONE IN MAPPA

Il programma consente di acquisire mappe e individuare su di esse la posizione degli Immobili per consentire una precisa consultazione della loro collocazione geografica anche in Google Maps.

CONTO DEL PATRIMONIO

Il Conto del Patrimonio viene aggiornato in tempo reale contestualmente alle variazioni eseguite sui beni immobili e mobili. Ogni variazione di consistenza viene archiviata completa di Causale, Utente, Data e ora per consentire la gestione storica dei  movimenti e fornire strumenti efficaci di rendicontazione e controllo.

image

DEMOGRAFICI

  • Anagrafe, Elettorale, Stato Civile: tre applicativi, un unico database, nessuna duplicazione di dati.

  • Un prodotto completo e professionale per ricchezza di funzioni e prestazioni.

  • Integrazione con Protocollo Datagraph ed invio tramite PEC delle comunicazioni anche con firma digitale.

  • Integrazione con altri software di protocollo compatibili con sistemi documentali come ad esempio DOCER.

  • Consultazione immediata di ogni dato corrente e storico del cittadino.
  • Wizard guidati per eseguire ogni tipo di variazione (Nascita, Matrimonio, Morte, Cittadinanza, ecc..), gli stessi utilizzati in Stato Civile.
  • Possibilità di poter esportare ogni visione tabellare dei dati in diversi formati (Word, Excel, Xml, ecc.).
  • Gestione completa dell’archivio storico dei cittadini e delle famiglie per eliminazione cartaceo tramite schedario virtuale.
  • Consultazione e stampa di Cartellino Anagrafico AP/5 e  Schede di Famiglia AP/6, storiche e non.
  • Scannerizzazione e conservazione di tutti i tipi di documento personale per creare un Fascicolo informatico del Cittadino.
  • Possibilità di inviare periodicamente via PEC alla Questura la scansione dei Cartellini di Carta d’Identità rilasciati.
  • Integrazione all’interno della procedura del modulo per la comunicazione con il software Ministeriale per il rilascio della CIE.
  • Certificazioni personalizzabili tramite Microsoft Office o Open Office/Libre Office.
  • Prestampati personalizzabili per ogni postazione e per ogni driver di stampa.
  • Strumento interattivo per creazione di esportazioni, indagini ed estrazioni statistiche parametriche, per campione, per fasce di età ecc. correnti e storiche per evento o per definizione della pratica. Sui soggetti estratti è possibile eseguire qualunque tipo di stampa, certificazione di massa ecc con output in formato Word, Excel, ASCII, HTML, XML, PDF.
  • AP/10 con  controllo istantaneo dei cittadini e delle famiglie movimentate.
  • Estrazioni per la compilazione automatica della Vigilanza Anagrafica.
  • SAIA e ISTATEL integrati all’interno della procedura senza l’uso di moduli esterni.
  • Gestione AIRE: sono previste tutte le funzioni per gestione dei dati Aire compresa la stampa del Modello AIRE01 e la estrazione dei dati Aire da importare nel programma del Ministero.
  • Consultazione Web per l’accesso controllato alla visione dei dati anagrafici da parte di altri uffici/enti, compresa l’eventuale foto del cittadino. I dati visibili possono essere personalizzati a seconda del tipo di Ente. E’ prevista anche l’autocertificazione per il cittadino.
  • Gestione Leva e Ruoli Matricolari.

Normativa:

Legge nr. 1228 del 1954, DPR nr. 136 del 1958, DPR 30 Maggio 1989, n. 223, Metodi e norme ISTAT serie B 21, Metodi e norme ISTAT serie C 09, Allegati al censimento ISTAT del 1991, Decreto-legge 9 febbraio 2012, n.5, convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35, LEGGE 20 maggio 2016, n. 76.

  • Estrazione automatica da Anagrafe delle informazioni di variazione per la gestione delle revisioni elettorali.
  • Gestione completa dell’archivio storico degli elettori per eliminazione cartaceo tramite schedario virtuale.
  • Consultazione e stampa della scheda elettorale attuale e storica.
  • Gestione Liste Elettorali e Revisioni per le liste di: Residenti e A.I.R.E, Elezioni Parlamento Europeo, Cittadini Unione Europea, Bolzano, Trento e Valle d’Aosta.
  • Stampa delle  liste elettorali ad una data qualsiasi con eventuali variazioni intercorse dalla data di ricompilazione.
  • Stampa liste elettorali su foglio bianco tramite stampante laser A3 o A4 con la gestione dei timbri del comune e della Circondariale.
  • Gestione verbali delle revisioni dinamiche e semestrali con personalizzazione tramite Microsoft Office o Open Office/Libre Office.
  • Prestampati personalizzabili per ogni postazione e per ogni driver di stampa.
  • Scannerizzazione e conservazione di tutti i tipi di documento personale per creare un Fascicolo informatico dell’elettore.
  • Registrazione dei Verbali ed Allegati nel Fascicolo elettronico della revisione.
  • Invio tramite PEC con o senza firma digitale ed eventuale protocollazione automatica delle Liste Elettorali, dei 3D, dei Telegrammi/Fax, ecc.
  • Gestione delle funzionalità da eseguire in occasione di una consultazione elettorale, quali: Elenchi e Verbali di Iscritti non ancora diciottenni, Votanti all’estero, Votanti solo per la Camera per le Elezioni Politiche ed Elettori all’Aire con distinta e cartoline avviso.
  • Gestione Elezioni accavallate senza la necessità di duplicare la base dati.
  • Gestione delle Elezioni Giovanili per la elezione dei consigli di Quartiere e delle Elezioni Primarie per le Regioni che eleggono direttamente il Presidente delle Regione. Possono essere accorpate più sezioni e si possono stampare le liste elettorali per questo tipo di elezione.
  • Riorganizzazione Sezioni tramite simulazione per cambio struttura sezioni con stampe previsionali del corpo elettorale.
  • Rilevazione semestrale e dinamica delle liste elettorali.
  • Gestione degli albi degli scrutatori di seggio e dei presidenti.
  • Gestione dell’Albo dei Giudici Popolari di Assise ed Assise-Appello.

 

Normativa

DPR nr. 223 del 1967, Circolare nr. 965/Ms del 1967, Circolare nr. 1100/L del 1969, Circolare nr. 2600/L del 1986, Legge n. 287  del 1951, Legge n. 405 del 1952, Legge nr.1441 del 1956

  • Possibilità di stampa degli Atti su foglio prestampato o su foglio bianco con o senza cornice.
  • La procedura trasmette automaticamente all’anagrafe le variazioni conseguenti agli Atti di Stato Civile tramite percorsi guidati (Wizard).
  • La compilazione degli atti in bianco è eseguita richiamando dal formulario i relativi testi che sono stati caricati per ciascun tipo di atto. L’operatore ottiene, quindi, automaticamente il testo già compilato a video e disponibile per eventuali integrazioni. Non si ha limite sulla lunghezza degli atti in bianco ed è possibile gestire, a propria scelta, uno o più atti per pagina.
  • Iter completo delle comunicazioni previste per ogni Atto con possibilità di invio tramite PEC con o senza firma digitale e con eventuale protocollazione.
  • Stampa integrale degli Atti in formato A4 con possibilità di invio tramite PEC con o senza firma digitale e con eventuale protocollazione automatica.
  • Certificazioni personalizzabili tramite Microsoft Office o Open Office/Libre Office.
  • Stampa degli Estratti internazionali di Nascita, Matrimonio e Morte.
  • Prenotazione di Pubblicazione degli Atti di Matrimonio nell’Albo Pretorio e pubblicazione Web sul sito istituzionale.
  • Gestione Archivio separazione/divorzi/variazioni condizioni art.6 e art. 12 con la creazione del file per l’ISTAT.
  • Gestione Nuovo registro Provvisorio delle Unioni Civili.
  • Gestione Archivio dei Permessi di seppellimento delle Autorizzazioni Cremazioni/Trasporto storicizzati per ristampa in qualunque momento.
  • Gestione del Passaporto Mortuario, trasporto, cremazione e affidamento dispersione ceneri.
  • Verbali di verifica e di consegna dei registri dello Stato Civile.
  • ISTATEL integrato all’interno della procedura senza utilizzo di moduli esterni.

Normativa:

Ordinamento di Stato Civile, Legge 09/07/1939, nr. 1238, D.M. 7/07/1958, D.M. 18/11/1967, D.M. 01/07/1975, D.M. 15/04/1971, D.M. 06/12/1975, D.M. 17/12/1987, D.P.R. 3 novembre 2000, n. 396, Legge 6 maggio 2015 n. 55, Legge 20 maggio 2016, n. 76.

  • Gestione storica delle votazioni relative ad elezioni amministrative comunali, provinciali e regionali, dei referendum, delle elezioni politiche e del parlamento europeo.
  • Recupero automatico da procedura Elettorale degli aventi diritto al voto per Sezione in base al tipo di Elezione.
  • Caricamento in tempo reale delle affluenze ai Seggi e riepiloghi di avanzamento percentuale votanti.
  • Gestione risultati finali dai Seggi caricati in tempo reale da più postazioni: stampa riepiloghi per sezione e totali con voti validi e non validi, creazione di grafici dell’andamento dei risultati.
  • Stampa del candidato Sindaco vincente e dei Consiglieri eletti in base ai voti di preferenza in elezioni comunali.
  • Gestione dell’eventuale turno di ballottaggio in elezioni comunali.
  • Pubblicazione online (modulo integrativo): consiste in modulo web collegato al Sito del Comune, con una grafica di immediata comprensione che si auto alimenta ad intervalli prefissati al fine di consentire a chiunque di seguire l’avvenimento elettorale in diretta.
image

TRIBUTI

  • Più Tributi, un’unica Anagrafica, un unico Immobile

  • Riepilogo per Soggetto con dettaglio di tutti i Tributi in cui è coinvolto

  • Riepilogo per Oggetto con tutti i Contribuenti coinvolti

  • Gestione Catasto integrata e completa come il vero Catasto

  • Siatel integrato

  • Anagrafe dei Residenti integrata

  • Protocollazione automatica diretta

  • Invio di Avvisi via Email o via PEC

  • La nuova procedura Datagraph per la gestione dell’ICI / IMU nasce dalla decennale esperienza maturata dalla nostra Società, acquisita seguendo oltre 250 Enti nella Gestione Ordinaria e nell’Attività di Accertamento dell’ICI prima e dell’IMU successivamente.

    Caratteristiche distintive:
    caricamento delle variazioni da Catasto, da MUI, da Successioni in modalità automatizzata.
    Calcolo e Stampa di F24 di Versamento e Ravvedimento.
    Ricerca  di Evasori completi o parziali tramite avanzati strumenti di confronto con Catasto e Siatel.
    Attività di accertamento completamente personalizzabile.
    Statistiche e Previsioni semplici e complete.

    Normativa:
    ICI
    D. Lgs 30 dicembre 1992, n. 504 e successivi
    Leggi Finanziarie: L. 448/1999, L 266/2005, L. 296/2006, L.244/2007
    IMU
    Decreto Legge 06/12/2011 n. 201 (art. 13).  (Gazz. Uff. 6 dicembre 2011 n. 284 – Suppl. Ord. n. 251/L)
    Decreto Legge 201/2011 convertito in Legge con modificazioni 24 dicembre 2012 , n. 228 (Legge di stabilita’ 2013)
    Legge 27 dicembre 2013, n. 147
    Legge di stabilità 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208 – G.U. n. 302 del 30/12/2015, S.O. n. 70)

  • Il Modulo TASI di Datagraph è tra i più completi sul mercato, sviluppato senza risparmio di risorse con l’unico scopo di seguire i nostri Clienti nella loro autonomia normativa, è ora in grado di gestire ogni Regolamento Comunale senza compromessi.

    Caratteristiche distintive:
    Stessa gestione Immobili dell’IMU: le modifiche si fanno una volta sola.
    Gestione Aliquote e Detrazioni in base alla rendita, ai figli, gestione Comodati, ecc..
    Caricamento automatico dei Conduttori da RSU e da Locazioni SIATEL
    Calcolo F24 ordinari e di ravvedimento
    Attività di accertamento completa e personalizzabile

    Normativa
    Legge 27 dicembre 2013, n. 147 art. 1(Legge di stabilità 2014)
    Decreto Legge 6 marzo 2014, n. 16

  • TARSU, TIA, TARES, TARI: tanti tributi, un unico software: continuità di gestione associata ad una ferrea fedeltà all’evoluzione normativa, questa la chiave distintiva del nostro prodotto per la Riscossione RSU.
    La Riscossione Diretta per noi è un must già dagli anni 90.

    Caratteristiche distintive:
    totale personalizzazione del Calcolo (costo distribuzione sacchi, gestione svuotamenti, ecc..)
    Sportello del Contribuente che prevede calcolo e stampa “al volo” del nuovo F24
    Gestione automatica dei Componenti anche “Storica”
    Integrazione completa con Catasto ed acquisizione automatica delle superfici misurate
    Verifica famiglie senza denuncia tramite confronto automatico con Anagrafe dei residenti
    Attività di Accertamento completa e personalizzabile

    Normativa
    D.Lgs. nr. 507 del 15/11/93
    Lgs nr. 22 del 5/2/1997 e successive modificazioni.
    DECRETO-LEGGE 6 dicembre 2011 , n. 201 e succ.
    LEGGE 27.12.2013 n° 147 e succ.

  • Un Software per Tributo minore sviluppato con la medesima struttura nata per i Tributi maggiori IMU e TARI, nessun risparmio su: Riscossione, Accertamento, Produzione di Avvisi Personalizzati e Statistiche. Un occhio di riguardo anche alla COSAP e alla gestione tariffaria tramite coefficienti.

    Caratteristiche distintive:
    Gestione tramite campi specializzati per: Permanenti, Passi e Accessi, Utenze, Carburanti, Mercato, Temporanee.
    Tariffe per Categoria, con riduzioni progressive in base alla durata e alla metratura
    Gestione tramite Coefficienti (Cosap)
    Emissione Bollette con rateazione e scadenziario distinto per Tariffa o Tipologia
    RSU Giornaliera integrata
    Iter del Procedimento di Concessione, Autorizzazione o Convenzione e Stampa degli Atti.

    Normativa
    D.Lgs. 15 novembre 1993, n.507 e successive modificazioni
    D.Lgs. nr. 446 del 15/12/1997 e successive modificazioni

    • Analisi precisa e dettagliata del sistema di Tariffario Pubblicità e Affissioni, il vero cuore del Tributo, unita a schematicità e semplicità d’uso nella Gestione: sono questi i valori aggiunti del nostro Modulo, ora in forte progressione.

      Caratteristiche distintive:
      Conteggio automatico del minimo tassabile per Insegne
      Gestione Integrazioni in corso d’anno
      Gestione immagine del mezzo pubblicitario, con geolocalizzazione e misurazione automatica (a breve).
      Wizard per Conteggio Affissioni
      Calendario disponibilità giornaliera degli Impianti liberi per Affissioni (a breve)
      Nota Posizioni georeferenziato su Google Maps (a breve)

      Normativa
      D. Lgs 507 del 1993 e successive

image

PAGHE

L’applicativo Paghe con i suoi oltre 400 Clienti è un fiore all’occhiello della Suite Datagraph, vanta tecnici di esperienza ventennale e la collaborazione di importanti studi di consulenza specifici per le Pubbliche Amministrazioni.

  • Gestione della Pianta organica unificata Datagraph

  • Integrazione Contabilità Datagraph: visualizzazione PEG di bilancio e creazione mandati in automatico

  • Scheda anagrafica e Fascicolo del Personale: contiene tutta la vita lavorativa del Dipendente.

  • Conservazione sostitutiva e/o Integrazione con DocER

  • Conservazione sostitutiva e/o Integrazione con DocER

  • Menù delle Funzioni mensili: inserimento e modifica variabili mensili, elaborazione e stampa cedolini, riepiloghi mensili ed estrazione denunce mensili (DMA, UNIEMENS,F24EP).

  • Modelli TFR/1

  • Possibilità di invio cedolini e CU via email (anche PEC).

  • Consultazione cedolini e CU online.

  • Funzioni Annuali: schede riepilogative, CU, 770, Conto Annuale, Bilancio di Previsione, Equilibri di Bilancio e Dichiarazione INAIL.

image

SOCIALI

  • Gestione completa di qualsiasi Servizio a domanda individuale

  • Bollettazione, rendicontazione, gestione dei Solleciti e del Ruolo coattivo

  • Creazione flussi di pagamento MAV/SEPA e dei flussi per Poste Italiane

  • Gestione dei Contributi

  • Possibilità di gestire le iscrizioni al 100% online

  • Consultazione online della posizione debitoria e pagamenti online

  • Integrazione con Anagrafe dei residenti, Segreteria e Contabilità

  • Gestione di qualunque tipologia di servizio a domanda individuale
  • Alcuni dei servizi scolastici che gestiamo abitualmente: nido/infanzia; refezione scolastica; trasporto scolastico; pre-post scuola; assistenza al pasto; extra-scuola; gite; centri estivi
  • Tra i servizi sociali ricordiamo: pasti a domicilio; assistenza domiciliare; trasporto sociale; telesoccorso; podologia; orti comunali
  • Possibilità di gestire altri servizi quali: palestre; affitto sale civiche; affitti; corsi di musica o di lingua
  • Ampia possibilità di configurazione di ogni servizio, con facoltà di gestire diversamente i vari servizi
  • Può essere caricato qualunque tipo di tariffa e di riduzione/maggiorazione, anche con formule complesse e con automatismi per l’applicazione delle riduzioni; simulazioni tariffarie
  • Caricamento rapido degli utenti (e relativa famiglia e residenza) tramite collegamento con l’Anagrafe, e sincronizzazione successiva
  • Gestione storica dei redditi (ISEE) e di tutti i servizi associati ad ogni utente
  • Gestione flessibile e multipla degli intestatari delle bollette (anche più intestatari con percentuali diverse)
  • Generazione delle dichiarazioni di versamento (nidi; refezione…)
  • Bollettazione dei servizi con flessibilità nella scelta del periodo (mensile, bimestrale, a rate…) e possibilità di effettuare bollettazioni puntuali su singoli utenti; facoltà di eseguire la pre-bollettazione di controllo
  • Creazione dei flussi MAV e SEPA (SDD) per le banche e del flusso Excel per Poste Italiane; gestione completa del flusso dei pagamenti e degli eventuali scarti SEPA
  • Possibilità di stampare in proprio i cedolini di pagamento o i bollettini postali (inviabili anche tramite e-mail)
  • Reportistica completa dell’emesso e dell’insoluto, sia dettagliata per utente che riassuntiva
  • Generazione delle lettere di sollecito (1°, 2° e 3°) e protocollazione multipla automatica sul Protocollo
  • Possibilità di creare piani di rateizzazione personalizzati, con o senza interessi
  • Creazione del flusso CNC290 per il ruolo coattivo e possibilità di integrare flussi per altri concessionari
  • Numerose esportazioni su foglio di calcolo (Excel o OpenOffice/LibreOffice)
  • Gestione dei contributi erogati dall’Ente
  • Possibilità di gestire le graduatorie per determinare gli aventi diritto al contributo
  • Possibilità di erogare importi predeterminati, importi variabili o importi calcolati in base a formule ed elementi variabili multipli
  • Gli importi assegnati ad ogni utente possono essere inviati agli Atti per la creazione dei relativi impegni di spesa, con eventuale creazione contestuale delle relative determinazioni
  • A seguito di ogni erogazione periodica, è possibile creare i mandati sul programma di Contabilità, con aggancio opzionale dei dati dell’atto di liquidazione relativo
  • Reportistica dei contributi erogati
  • Fornitura e personalizzazione di un apposito portale online dell’Ente, sviluppato secondo le più recenti tecnologie, accessibile e responsive (utilizzabile anche su dispositivi mobili)
  • L’autenticazione può avvenire tramite credenziali regionali o nazionali, oppure con una semplice fase di registrazione attraverso la propria e-mail
  • Visualizzazione del nucleo familiare e della residenza dell’utente, precaricati per i residenti nel Comune
  • Visualizzazione dei servizi già attivati per il nucleo familiare e dei PDF relativi alle comunicazioni precedenti; possibilità di visualizzare le presenze (o pasti) e il punteggio in graduatoria (se presente)
  • L’Ente può scegliere per quali servizi, e in che modalità, consentire l’iscrizione online, definendo anche il set di dati (obbligatori e/o facoltativi) da richiedere all’utente; l’iscrizione online produce anche una registrazione di protocollo e una ricevuta di conferma all’iscrivendo
  • Le iscrizioni possono essere collegate a graduatorie (anche multiple, es. per residenti e non-residenti, per i ritardatari…) per le quali viene gestito l’iter completo della graduatoria fino alla pubblicazione
  • L’Ente può scegliere se consentire l’annullamento di richieste online e la rinuncia da servizi in erogazione
  • Visualizzazione della posizione debitoria della famiglia: bollette pagate e/o bollette insolute; possibilità di pagamento online delle singole bollette (funzionalità da verificare in base alle singole Regioni)
  • Possibilità di inviare segnalazioni agli uffici dell’Ente direttamente dal portale online
  • L’Ente può modificare autonomamente e in qualunque momento la natura e le impostazioni dei servizi esposti online, con effetto immediato per l’utenza

Rilevazione tramite TABLET

  • Tramite apposita “app” Android installabile su uno o più tablet
  • Ogni tablet può essere utilizzato anche su più plessi scolastici
  • L’app consente di eseguire la rilevazione anche offline all’interno della scuola, e poi inviare i dati al termine da un luogo in cui sia presente la connettività internet
  • Funzionamento sia in modalità wi-fi che 3G/4G
  • Disponibilità degli iscritti alle singole classi aggiornata ogni mattina all’accensione del tablet
  • Possibilità di gestire i giorni in cui ad una classe (o ai singoli utenti) non deve essere fornito il pasto (classi a modulo o classi miste)
  • Per ogni iscritto viene visualizzata la sua eventuale dieta fissa (intolleranze, scelte etico/religiose…)
  • Possibilità di indicare la scelta di una dieta occasionale (alternativo, bianco…)
  • Caricamento delle presenze rapido e intuitivo
  • Al termine della rilevazione viene prodotto un riepilogo sintetico, con i totali per classe e l’elenco delle diete fisse e occasionali
  • Invio del riepilogo, tramite e-mail, al centro pasti ed eventualmente all’Ufficio Scuola
  • Invio delle presenze (in formato XML) direttamente al programma Sociali
  • Possibilità di modificare le presenze anche dopo il primo invio e re-invio dei moduli

Rilevazione tramite acquisizione ottica tabulati

  • Stampa di tabulati A4 con le griglie degli iscritti e codice a barre, da inviare alle scuole
  • I tabulati compilati (con crocette o pallini) vengono acquisiti da scanner e processati da una libreria di elaborazione immagini, per rilevare le presenze (o le assenze) compilate
  • Possibilità di verificare l’output della rilevazione prima del salvataggio, e possibilità di correggere manualmente eventuali imprecisioni nella rilevazione

Caricamento manuale

  • Possibilità di caricare manualmente le presenze, come totale mensile o sui singoli giorni
  • Gestione delle presenze numeriche oppure orarie
  • Supporto di un Calendario (in stile Google o Outlook) associabile ad ogni servizio
  • Casi d’uso frequenti: trasporti sociali (con bollettazione kilometrica o a viaggio); prenotazione di palestre; affitto di sale civiche; centri estivi (prenotazioni settimanali)
  • Flessibilità nella configurazione delle “risorse” utilizzabili e prenotabili (automezzi; palestre; sale); possibilità di gestire le risorse in modo esclusivo o concorrente
  • Gestione degli appuntamenti/prenotazioni orari o giornaliere, anche ricorsivi secondo una periodicità a libera definizione
  • Associazione della tariffa ed eventuale riduzione ad ogni appuntamento
  • Per i trasporti, calcolo automatico della distanza fra il luogo di partenza e l’arrivo ed eventuale ritorno, con visualizzazione del percorso su mappa
  • Reportistica delle prenotazioni e statistiche
image

CIMITERO

  • Interfaccia grafica interattiva che ripropone l’effettiva dislocazione delle sepolture

  • Struttura del Cimitero ad albero navigabile

  • Semplice wizard di creazione sepolture

  • Struttura grafica modificabile dall’utente

  • Riscontro visivo dello stato di occupazione delle posizioni (occupata, parzialmente occupata, prenotata o vuota)

GESTIONE DEI DEFUNTI

  • Integrazione con Anagrafe, Stato Civile, Tributi e Protocollo Datagraph.
  • Gestione dello storico dei movimenti del defunto.
  • Semplice wizard di gestione degli spostamenti con verifica preliminare automatica dello stato di occupazione della destinazione.
  • Grafici riepilogativi dello stato di occupazione e dell’andamento degli ingressi e delle uscite.
  • Gestione delle operazioni cimiteriali (esumazioni, estumulazioni, trattamenti, ecc…) e dei relativi importi da corrispondere.
  • Archivio delle autorizzazioni al trasporto, alla cremazione, alla dispersione delle ceneri e al loro affidamento.
  • Gestione dei Documenti Allegati

GESTIONE DEI CONTRATTI DI CONCESSIONE

  • Semplice creazione di Contratti grazie a collegamento grafico interattivo con le Sepolture
  • Storico dei contratti che hanno riguardato ogni sepoltura
  • Tariffario per calcolo automatizzato degli importi di concessione
  • Gestione automatica dei rinnovi
  • Stampe e Modelli personalizzati
  • Situazione della singola lampada (attivazione, intestatario, tariffa applicata, fatture emesse …) accessibile con un semplice doppio click del mouse sulla sepoltura d’interesse.
  • Gestione automatica di voltura/subentro delle utenze a partire da una singola lampada, anche massiva.
  • Cessazione/continuazione automatiche dei contratti di luci votive a fronte di spostamenti.
  • Addebito e accredito di importi una tantum.
  • Wizard per calcolo bollette.
  • Gestione dei flussi SEPA per domiciliazione bancaria.
  • Stampa in proprio dei bollettini.
  • Rendicontazione automatica.
image

SERVIZI ONLINE

Dagli albori dell’e-government realizziamo servizi online per la cittadinanza e intranet semplici ed efficaci basati sui più elevati standard di Accessibilità e Usabilità. Con un occhio sempre attento alle normative i servizi si integrano con le procedure interne dell’ente e con i più diffusi standard di interoperabilità regionali e nazionali.

  • Albo pretorio online

  • Amministrazione Trasparente

  • Consultazione Sedute

  • Anagrafe online per Enti e Cittadini

  • Votazioni online

  • Consultazione Cedolini e CUD online

  • Tributi online

  • SUE

  • SUAP

  • Sociali Online

  • Portale Certificazione Crediti (contabilità)

Hai bisogno di chiarimenti?

Siamo sempre pronti a soddisfare le vostre esigenze.

Contattaci per avere maggiori informazioni o spiegarci quali sono le tue necessità: un nostro operatore sarà a tua completa disposizione.

canvas
canvas